l’accoglienza

Il territorio

La Cosimo Maria Masini è a due passi da San Minato, antico borgo in un angolo suggestivo d’Italia, punto di partenza ideale per conoscere la Toscana classica, senza allontanarsi dalla possibilità di godere del mare.

Di fondazione etrusca, San Miniato è stata centrale nella storia di Toscana: prima roccaforte longobarda, in seguito vicariato imperiale caro anche a Federico II di Svevia, poi libero comune conteso tra Pisa e Firenze, infine terra napoleonica. Qui visse infatti, proprio nella villa in cui ha sede la Cosimo Maria Masini, il ramo italiano della famiglia Buonaparte, alla quale Napoleone si rivolse e che visitò per accreditare la propria origine nobiliare. Memorie affascinanti che si riscontrano nelle chiese, nei palazzi e nei monasteri che punteggiano le colline.

Villa La Selva

Certamente antiche e nobili sono le origini di villa La Selva in cui ha sede la Cosimo Maria Masini. Le prime notizie della casa si trovano negli scritti di Flaminio Buonaparte, che ne fa risalire l’origine al 1534. Nel corso del 1700 successivi ingrandimenti e rifacimenti portarono alla costruzione della villa come la vediamo oggi.

Coevo alla proprietà Buonaparte è l’inizio della coltivazione dell’olio e del vino. Nella seconda metà del XIX secolo la proprietà passerà ai Ridolfi e sarà proprio Cosimo Ridolfi ad applicare qui innovative tecniche di coltura ed a costruire la cantina.

Un recente restauro conservativo e filologicamente accurato ha infine riportato la villa al suo antico splendore, esaltato dai cipressi che la circondano, dalla campagna, dagli olivi antichi e dai filari di vite, dalla splendida vista su San Minato ed il Valdarno.

tuscan wine tour (6)

wine tour

affittare la villa

Toskana erleben